Kiera Cass: The Selection (Sperling & Kupfer)

kiera cass - the selection

“Quando trovò la busta nella cassetta delle lettere, mia madre quai svenne dalla felicità: ecco la fine dei nostri problemi! Purtroppo non aveva tenuto conto di un grosso ostacolo alla realizzazione del suo brillante piano: io.”

Siamo in un futuro non troppo lontano, la Quarta Guerra Mondiale è finita da parecchi anni e quelli che una volta venivano chiamati Stati Uniti d’America sono ora riuniti sotto il nome di Illea, dal nome di colui che li liberò dall’invasione cinese e che ripristinò la Monarchia. La popolazione è divisa in caste numerate dall’Uno all’Otto. La più importante è la Uno, quella di cui fanno parte i componenti della famiglia reale, fino ad arrivare alla’Otto dove si trovano gli emarginati.

Protagonista del libro è America Singer, una Cinque. Lei e la sua famiglia fanno parte della categoria degli Artisti e si esibiscono a richiesta sia per le feste comandate, sia per qualsiasi evento cui vengono chiamati. Contrariamente a quanto si pensa, però, non si tratta di un lavoro ben pagato e spesso hanno poco cibo da mettere sulla tavola anche se non soffrono la fame come chi fa parte delle categorie ancora inferiori.

America ha 16 anni e le è appena arrivata una lettera tramite la quale viene invitata a partecipare alla Selezione: il figlio maschio dell’attuale Re, Maxon, è in cerca della moglie e, come per tradizione, verranno vagliate le candidature di tutte le ragazze “in età da marito” attraverso una specie di concorso. Le 35 che verranno scelte avranno la possibilità di stabilirsi per un periodo a palazzo e conoscere la famiglia reale. Tra di loro ci sarà la futura regina.

La ragazza ha più di un motivo per non partecipare, quello certamente più sentito va sotto il nome di Aspen: “era di gran lunga il più bel ragazzo della città, di tutte le caste. Capelli scuri, occhi verdi, un sorriso enigmatico, pieno di mistero. Era alto, ma non troppo. Magro, ma non troppo“.  America non ha alcuna voglia di partecipare a queste selezione perchè come lei stessa afferma “la mia più grande ambizione: essere la principessa di Aspen, non quella di Illéa“. Ma purtroppo il sogno di America non vabene, perchè Aspen è un Sei. I Sei sono servi, solo un gradino più in alto dei Sette perchè sono più istruiti e addestrati a svolgere lavori dentro casa. Certo, lui è intelligente e di una bellezza devastante ma non è normale che una ragazza sposi un membro di una casta inferiore. Ovviamente può chiedere la mano di una ragazza di casta superiore, però raramente riceve una risposta positiva, senza contare che sposare un membro di una casta differente dalla propria comporta circa tre mesi di tempo per completare le pratiche, un ulteriore disincentivo.

tiaraAmerica però non può scegliere, dal momento che anche Aspen insiste che lei si presenti alle selezioni e non perda questa opportunità per la quale lui si sentirebbe infinitamente in colpa.

E’ così che la ragazza si iscrive, sperando di non venire selezionata, ma purtroppo risulterà essere tra le 35 “fortunate”.

A questo punto America deve trasferirsi insieme a tutte le altre ragazze nel palazzo reale e iniziare a conoscere il principe che, suo malgrado, si rivelerà essere molto diverso da come la ragazza lo aveva sempre immaginato vedendolo esclusivamente in TV. E se il principe riuscisse a conquistare il cuore proprio di America? E Aspen, è disposto a rinunciare alla sua amata? E America, se dovesse scegliere, dove si dirigerebbe?

Sono molte le domande che noi lettori, insieme alla protagonista, ci faremo e le domande non saranno così ovvie come ci si potrebbe aspettare. In questo primo volume della trilogia assistiamo alle fasi iniziali di un racconto che avrà il suo sviluppo nei prossimi volumi. Qui assistiamo alla vita “prima” della selezione, al rapporto instaurato con Aspen e all’inizio di un’amicizia (o forse qualcosa di più) con Maxon, il principe. Ma conosceremo anche le altre concorrenti e avremo un assaggio della famiglia reale e della regina, selezionata anche lei tra il popolo. Avremo anche una breve preview di cosa combinino i Ribelli (ce ne sono di due tipi, ma lo leggerete approfonditamente nel libro).

Il libro è narrato in prima persona da America, la scrittura è fluida e semplice. Gli eventi del libro non sono esaustivi ma un ottimo inizio di serie. Il target cui è rivolto è principalmente quello degli Young Adult ma è una lettura spassosa anche per chi ha qualche anno in più, così come per chi è più giovane (a partire dai 12 anni) non contenendo nè violenza nè scene troppo esplicite.

Nel complesso un libro coinvolgente e ben scritto. Aspettiamo il seguito per confermare la positiva impressione di questo!

LA SERIE

La serie Selection consiste di 3 libri:

The Selection, Sperling & Kupfer 2013 (USA, 2012)

The Elite (USA, 23 aprile 2013)

The One (USA, 2014)

THE ELITE

Print

Ecco la trama del prossimo libro in uscita, tradotta dal sito di Kiera Cass:

“35 ragazze sono arrivate al palazzo per competere nella Selezione. Tutte tranne 6 sono state rispedite a casa. E solo una sposerà il Principe Maxon e sarà incoronata principessa di Illea.

America non è ancora sicura di dove sia il suo cuore. Quando è con Maxon, è avvolta da un auro di romanticismo che le toglie il respiro e non può sognare di stare con nessun’altro. Ma quando vede Aspen che fa la guardia attorno al palazzo, viene travolta dai pensieri di una vita che avevano pianificato insieme. Con il gruppo sempre più ristretto, le altre ragazze sono sempre più determinate a vincere Maxon e il tempo di decidere per America sta scadendo.

E proprio quando America è sicura di aver preso la sua decisione, una perdita devastante le fa nuovamente mettere tutto in discussione. E mentre sta tentando di immaginare il suo futuro, i ribelli violenti che sono determinati a ribaltare la monarchia sono sempre più forti e i loro piani potrebbero distruggere ogni chance di lieto fine.”.

L’AUTRICE

Kiera CassKiera Cass si è laureata alla Radford University e vive a Blacksburg, Virginia, con la famiglia. In tutta la sua vita ha baciato più o meno quattordici ragazzi: sfortunatamente, nessuno di loro era un principe.

Titolo: THE SELECTION
Titolo originale: The Selection
Autore: Kiera Cass
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Pagine: 298
Prezzo: 17,00

Annunci

9 pensieri riguardo “Kiera Cass: The Selection (Sperling & Kupfer)

  1. Sinceramente sia a me che a mia cugina ha molto deluso come libro…e ti giuro che se sceglie Aspen vado su tutte le furie! Non penso possa esistere un ragazzo così stupido ed egoista come lui. Dovrebbe essere illegale!
    Comunque se ti va da’ un’occhiata alla recensione che ho fatto sul mio blog, però ti avviso che smonto questo libro all’inverosimile
    http://vialedeilibri.blogspot.it/2013/07/recensione-selection-di-kiera-cass.html

    Mi piace

    1. Ahahah, concordo appieno su Aspen! X-) Ho letto la tua recensione (grazie per il link) e, in effetti, tutti i punti che indichi sono veri e alcune parti andrebbero approfondite per allettare un audience più adulto rispetto al quale è consigliabile questo libro. Nonostante ciò penso che sia scorrevole, abbia margini di miglioramento e approfondimento e credo che per la sua leggerezza sia, effettivamente, più apprezzabile dalla fascia 12-14 anni (contrariamente a molti libri young adult godibilissimi anche da chi, come me, ha qualche anno in più).

      Mi piace

      1. 🙂 Si infatti non ho niente da ridire sullo stile, ma ripeto, secondo me é poco approfondito.
        Mia cugina (che tra l’altro é anche più giovane di me) pensa che leggerà The Elite tanto per curiosità (anche lei tifa per Maxon) e vedremo come proseguirà la storia. Se l’autrice si decidesse a mettere più colpi di scena e a far fare qualcosa di concreto ai ribelli, magari, può anche venire fuori qualcosa di carino.
        In ogni caso, non ci resta che aspettare e leggere come proseguirà 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...