Book Tour + Giveaway: Metritropolis by Joel Ohman

Wonderful Monster è oggi tappa di un blog tour dedicato a Meritropolis di Joel Ohman, il primo volume (in lingua inglese) di un interessante thriller distopico ambientato in un mondo in cui ad ognuno viene assegnato un punteggio di merito, a seconda dell’importanza che il cittadino ha per la propria città. Inutile dire che un punteggio basso implica una punizione esemplare: essere espulso dalla città e lasciato in balia delle creature selvagge che circondano le mura di Meritropolis.

Protagonista del romanzo è uno dei cittadini col punteggio più alto. Ma Charley, questo il suo nome, ha appena visto il fratello espulso da Meritropolis e ha un solo obiettivo: distruggere il sistema.

joel ohman - meritropolis

Meritropolis by Joel Ohman
(Meritropolis, #1)
Publication date: September 8th 2014
Genres: Dystopia, Young Adult

eng In Meritropolis everyone is assigned a numerical Score that decides their worth to society and whether they live or die. After a young boy is killed because of a low Score, his brother plots to take down the System.

The year is AE3, 3 years after the Event. Within the walls of Meritropolis, 50,000 inhabitants live in fear, ruled by the brutal System that assigns each citizen a merit score that dictates whether they live or die. Those with the highest scores thrive, while those with the lowest are subject to the most unforgiving punishment–to be thrust outside the city gates, thrown to the terrifying hybrid creatures that exist beyond.

But for one High Score, conforming to the System just isn’t an option. Seventeen-year-old Charley has a brother to avenge. And nothing–not even a totalitarian military or dangerous science–is going to stop him.

Where humankind has pushed nature and morals to the extreme, Charley is amongst the chosen few tasked with exploring the boundaries, forcing him to look deep into his very being to discern right from wrong. But as he and his friends learn more about the frightening forces that threaten destruction both without and within the gates, Meritropolis reveals complexities they couldn’t possibly have bargained for…

ita A Meritropolis ad ognuno viene assegnata una scala di Punteggio che decide la loro importanza per la società e la loro vita o morte. Dopo che un ragazzo viene ucciso a causa del suo basso Punteggio, il fratello decide di demolire il sistema.

L’anno è l’AE3, 3 anni dopo l’Evento. Dentro le mura di Meritropolis, 50.000 abitanti vivono nella paura, sotto le regole di un brutale sistema che assegna ad ogni cittadino un punteggio di merito che decide chi vive e chi muore. Coloro che hanno il punteggio più alto prosperano mentre chi ha il più basso subisce le punizioni più terribili, come essere espulso dai cancelli della città, lasciato alle terribili creature ibride che vivono al di fuori.

Ma per un Alto Punteggio conformarsi al sistema non è un’opzione. Il diciassettenne Charley ha un fratello da vendicare. E niente – nemmeno un totalitarismo militare o una scienza pericolosa – lo fermerà.

Dove l’umanità ha portato la natura e la morale alle estreme conseguenze, Charley è tra i pochi eletti che hanno il compito di esplorare i confini, costringendolo a guardare in profondità, forzandolo a distinguere il giusto dallo sbagliato. Ma mentre lui e i suoi amici scoprono di più delle spaventose forze che minacciano la distruzione dentro e fuori dai cancelli, Meritropolis rivela una complessità che non si sarebbero mai immaginati…

recensione-new

Quante volte abbiamo auspicato (sperato?) di essere giudicati per il nostro valore, per i nostri meriti? Come ogni buon proposito se portato all’estremo può diventare pericoloso. Esempio ne è la città di Meritropolis, una fortezza che racchiude in sé 50.000 abitanti ma le risorse sono limitate ed è necessario che ciascuno sia utile e quale miglior sistema di un punteggio assegnato ad ogni individuo per determinare la permanenza in loco? Chi dimostra di meritarlo resterà al sicuro tra le sue mura, gli altri, beh, semplicemente sono un peso, un “costo” e per questo eliminati o, meglio, espulsi e lasciati a morte certa in mano alle strane e selvagge creature che popolano il mondo al di fuori dove, si dice, che nessuno sia sopravvissuto una sola notte.

Charley ha vissuto da vicino questa situazione avendo perso il fratellino Alec a causa del suo basso punteggio. Sono trascorsi nove anni e il ragazzo ha ora uno dei punteggi più alti, motivo per cui viene arruolato nel gruppo di Hunter con il compito di pattugliare fuori dalle mura. Ma il ragazzo ha, in realtà, un solo obiettivo: scardinare i meccanismi del sistema che regola la vita dei cittadini. Ben presto Charley scoprirà verità che vanno oltre la quotidianità e, addirittura, oltre la città di Meritropolis così come tutto ciò che credeva di sapere si rivelerà essere solo una parte della verità.

Non vi svelo altro della trama perché correrei il pericolo di rovinare sorprese e colpi di scena a quanti lo leggeranno. Per chi ha una conoscenza base dell’inglese, la lettura risulterà difficoltosa per l’uso di termini particolarmente complessi e nomi “assegnati” che sono, in realtà, giochi di parole e mix degli stessi. Una volta, però, superato questo piccolo limite la lettura risulterà scorrevole.

Il mondo creato dall’autore ricorda La Fattoria degli Animali di Orwell per certi meccanismi che regolano il sistema di Meritropolis mentre la gestione interna alle mura potrà rimandarvi ai violenti estremi sistemi di Hunger Games (pur non somigliando a nessuno dei due romanzi citati).

Un romanzo curioso che si basa su un’idea interessante questo primo romanzo di Joel Ohman, primo di una trilogia ed estremamente connesso ai successivi (tant’è che termina con un mega cliff-hanger ma, tranquilli, il secondo è già uscito😉 ) è un libro che consiglio agli amanti dei romanzi distopici, adatto principalmente ad un pubblico YA ma apprezzabile anche da chi ama il genere, seppur con qualche anno in più.

Voto: 3 e 1-2 stelle

autore-new

eng Joel Ohman is the author of the Meritropolis series –“The Hunger Games meets The Village with a young Jack Reacher as a protagonist”. He lives in Tampa, FL with his wife Angela and their three kids. His writing companion is Caesar, a slightly overweight Bull Mastiff who loves to eat the tops off of strawberries.

ita Joel Ohman è l’autore della serie Meritropolis – “Hunger Games incontra The Village con un giovane Jack Reacher come protagonista”. Vive a Tampa, Florida, con la moglie Angela e i loro tre figli. Il suo compagno di scrittura è Caesar, un bullmastiff in leggero sovrappeso che ama mangiare le punte delle fragole.

2 thoughts on “Book Tour + Giveaway: Metritropolis by Joel Ohman

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...