Giugno 2014: anteprima Under di Giulia Gubellini

giulia gubellini - underSi è tenuta questa mattina l’anteprima nazionale del progetto legato a Under, romanzo distopico in uscita il 25 giugno per Rizzoli e scritto da Giulia Gubellini. Il libro uscirà in contemporanea ad un progetto video dal titolo “Under the Series”: una web serie liberamente tratta dall’omonimo romanzo, scritta e diretta da Ivan Silvestrini. Nella serie web Gianmarco Tognazzi impersonerà l’inquietante T. Ecco tutti i dettagli sul libro e sulla serie.

Sarà on-line e contemporaneamente in libreria il progetto Under: per la prima volta in Italia un libro esce in contemporanea ad una mini serie di episodi (10) ognuno della durata di 5 minuti. La qualità è cinematografica, ideata e prodotta da Anele di Gloria Giorgianni, Rizzoli e Trilud, con la collaborazione di Sugar Music, RedigitalJeansbox.

Gli altri attori della serie, oltre a Tognazzi, sono Valentina Bellé, Chiara Iezzi, Giorgio Colangeli, protagonisti rispettivamente nel ruolo di Alice, della misteriosa Tea e del temuto Presidente dell’Autorità Provvisoria. Al loro fianco, inoltre, Matteo Martari, Josè Dammert, Antonio Monsellato, Teresa Romagnoli, Lucrezia Pivato e un cast di giovani talentuosi.

giulia gubellini - under110 puntate da 5 minuti circa a cadenza settimanale che catapultano lo spettatore in una futuristica e sanguinaria Italia del 2025, distrutta dal default economico e in mano a un’Autorità Provvisoria di stampo militare che, per fronteggiare la crescente ribellione delle masse popolari, ha messo a punto una speciale arma di dissuasione: l’esecuzione di 13 ‘ribelli’ in diretta tv con un format in stile reality show chiamato Under.

«L’occasione era imperdibile: non capita spesso di poter realizzare un racconto distopico in Italia», ha dichiarato Ivan Silvestrini. «Under è una serie di genere audace da tutti i punti di vista: c’era da raccontare un mondo nuovo con puntate molto brevi, per renderlo inquietante e affascinante. Volevo che a una narrazione ipnotica si accompagnasse un’estetica dal potenziale cinematografico. È stata una vera sfida e a me le sfide piacciono».

La colonna sonora originale è ideata e composta dal musicista Matteo Curallo (edita da Sugar Music)UNDER THE SERIES è il primo progetto digitale online in contemporanea all’uscita del romanzo a cui si ispira, pubblicato in esclusiva nella sezione dedicata di NanoPress.it.

Ammetto che tutto ciò mi incuriosisce davvero tanto, l’idea di applicare la distopia ad uno scenario italiano è senz’altro stuzzicante (esperimento già realizzato anche da un’altra autrice italiana: Emma Romero con il suo Garden. Il giardino alla fine del mondo che ho anche avuto il piacere di intervistare) e non vedo l’ora di leggerlo! Nel frattempo, se siete curiosi come me, ecco il book/series trailer:

.

Infine, ecco un estratto dal romanzo:

La fila si fermò di colpo, prima porta a sinistra. Si strinsero per vedere meglio la porta della Gabbia. Era di ferro, dipinta di uno sgraziato rosso brillante, la vernice picchiettata e ruvida. Non c’erano scritte, ma si ripeteva il simbolo della casacca, la lettera u. Si aprì all’improvviso, risucchiata dal soffitto con un sibilo, e i ragazzi si ritrassero sorpresi.
«Entrate» disse La Voce.
La luce del corridoio illuminava i primi gradini di una scala diretta verso il basso, inghiottita in un buco nero.
«Subito» ordinò La Voce.
Esitando i ragazzi attraversarono la soglia, e la porta calò dall’alto, privandoli della luce. Nell’oscurità assoluta, il mostro del panico arpionò le gambe di Alice e risalì fino alla gola. Urlò, insieme a molti altri ragazzi. Si girò, cercando un’uscita che non c’era. Una decina di corpi la schiacciarono contro il ferro, soffocata dal peso e colpita dalle braccia protese in ogni direzione. Poi sentì una voce maschile urlare: «Calma! Indietro! Spostatevi!» una, due, tre volte, fino a quando la pressione non diminuì. Stava per scivolare a terra, quando chi aveva parlato la prese per le ascelle e la sollevò in piedi, tastandole il volto per controllare che non fosse ferita.
«Ti senti bene?» chiese. Non era Andrea.
Alice annuì, poi si rese conto che nell’oscurità il ragazzo non poteva vederla. «S-sì, grazie.»
«Ottimo. Stai attenta. La scala va verso il basso, dobbiamo scendere, insieme. Niente panico. In basso, forza. Ti aiuto per un pezzo, va bene?»
Il ragazzo si posizionò alle sue spalle, la presa salda del braccio stretto al bacino di Alice, il respiro tranquillo contro la guancia. La sostenne nella discesa fino a quando non fu sicuro che le gambe tremanti non la reggessero. Alice non percepiva alcuna minaccia in lui, era protettivo, e attento, come con una bambina a cui badare. Aveva un profumo rassicurante, una nota morbida che ricordava le belle giornate di sole passate nel cortile dietro casa, a leggere un libro.
La scala continuava a sprofondare verso il basso. Dopo i primi minuti, Alice perse il senso del tempo e il conto dei gradini. Sembravano diretti all’inferno, la temperatura aumentava, l’umidità condensata in goccioline sulle pareti. Alice le sentiva sotto i palmi delle mani, insieme alla sensazione viscida della muffa. A tratti le pareti si avvicinavano e il soffitto si abbassava, riducendo il corridoio a un pertugio, una camicia di forza troppo stretta. Gli scalini erano piccoli e ripidi, strani sibili e cigoli provenivano da sopra le loro teste.
Dove siamo diretti?
Dove diavolo ci stanno portando?

Una luce bianca cominciò a filtrare nell’oscurità, un riflesso spettrale sulla superficie bagnata delle pareti, e i ragazzi accelerarono il passo. Il bagliore diventò via via più forte, fino a formare la sagoma rettangolare di una porta. Il chiarore era accecante dopo il nero del cunicolo e ne rimasero abbagliati. Poi i contorni delle cose cominciarono a emergere e i colori a formarsi. Un’altra paratia, questa volta dipinta di blu, scese alle loro spalle chiudendo il passaggio che risaliva al dormitorio. Guardinghi, avanzarono.
Che posto è questo?

Book summary


Italia, 2025.
Il Paese è sopravvissuto alla Grande Crisi, ma è allo sbando, percorso da ondate di violenza. Il Potere si è sostituito alla politica e ha il controllo delle ricchezze. Ma per reprimere gli oppositori al regime, ha deciso di trasmettere in streaming h24 un programma che mostri ai cittadini qual è il prezzo della trasgressione alle regole: la morte. 13 ragazzi, i sovversivi più pericolosi del Paese, vengono rinchiusi in un bunker tra le Alpi per inscenare un gioco al massacro con un’unica regola: solo uno sopravvivrà. Tra loro c’è Alice, una timida sedicenne che non ha nulla in comune con i suoi compagni. E che dentro il bunker scoprirà l’amore e conoscerà davvero se stessa.

Potete leggere un’anteprima del romanzo cliccando qui!

Author

giulia gubelliniGiulia Gubellini (1989) vive a Bologna. Appassionata di Stephen King e Quentin Tarantino, ha scritto il racconto L’Orco Meccanico che nel 2013 è stato uno dei più clamorosi successi del self-publishing. Under è il suo primo romanzo, che ha subito convinto Ivan Silvestrini, il regista culto di Stuck, a dirigere la web series in dieci puntate: http://under.nanopress.it.

Titolo: Under
Autore: Giulia Gubellini
Editore: Rizzoli
Pagine: 338
Prezzo: E. 14,90 cartaceo (E. 9,99 ebook)
Data di uscita: 25 giugno 2014

3 thoughts on “Giugno 2014: anteprima Under di Giulia Gubellini

  1. La premessa era troppo simile a HG ma alla fine la storia è completamente diversa. Reputo Under un progetto valido anche se la serie è diversa dal romanzo

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...