Giugno 2017: anteprima L’ultima notte al mondo di Bianca Marconero

Quando si dice “attendere con trepidazione” mi viene in mente proprio “L’ultima notte al mondo” (Newton Compton) di Bianca Marconero. La prima volta che ne sentii parlare fu circa un anno fa, quando i destini di Marco e Marianna iniziavano ad essere tessuti dalle sapienti mani dell’autrice.

Due furono le cose che mi colpirono: la location, Bologna (chissà perché la mia città non è così popolare negli scritti… tanto che ogni volta che la vedo come ambientazione leggo il libro a prescindere!) e l’ambito in cui si svolge la storia, una tv locale (come sapere conduco un programma sui  libri – chi l’avrebbe mai detto – proprio su una tv locale. Ah, qualora ve lo steste chiedendo… nessun “Marco” all’orizzonte, ahimè).

Bene, l’attesa sta per terminare ma non crediate sia semplice aspettare quando si è così curiosi. Qui di seguito trovate le prime informazioni, così potrete attendere con ansia insieme a me

P.S. “L’ultima notte al mondo”, nella versione cartacea, contiene anche la novella prequel “Ed ero contentissimo” che racconta la storia di Marco.

Continua a leggere “Giugno 2017: anteprima L’ultima notte al mondo di Bianca Marconero”

Annunci

5 books about… Halloween #1

Cari lettori e care lettrici, questa estate (sì, lo so che è passata ma per me è, tipo, ieri) ho riflettuto molto sul blog, su come essere più regolare nello scriverci (ehm…) e su realizzare appuntamenti fissi che creassero contenuti nuovi e diversi ogni settimana.

Il risultato è questa rubrica: “5 books about“, una selezione di cinque titoli che ogni settimana avranno un tema comune. Questa settimana, visto che si avvicina Halloween, ho pensato che il filo rosso potesse essere proprio questo: storie ideali da leggere e regalare, per provare qualche brivido.

Pronti a scoprire quali libri ho scelto? E voi cosa state leggendo in questo periodo?


  • Il Nido di Kenneth Oppel (Rizzoli)

“La prima volta che le ho viste, ho creduto fossero angeli. Cos’altro potevano essere. con quelle loro ali chiare, leggere e sottili come garze, e la luce che le ammantava?”27

kenneth-oppel-il-nidoE poi, Steve, che a dodici anni si trascina dall’infanzia paure ancestrali, di angeli sente di averne un gran bisogno: il piccolo, il fratellino appena nato, ha qualcosa che non va, e il terrore del peggio sta logorando in fretta tutta la famiglia. E così, quando strane creature luminose iniziano a visitare i suoi sogni, spiegandogli di essere venute per aiutare il piccolo, Steve fa quello che faremmo tutti: accetta la loro proposta. Ma le creature non sono affatto angeli, e quando Steve lo scopre, il confine tra gli incubi e la realtà non è così impenetrabile come gli adulti intorno a lui sostengono. E lui è l’unico che può fare qualcosa.

Perché leggere questo libro ad Halloween? 

Perché, pur essendo un libro per ragazzi, è una favola nera che piacerà da impazzire ai fan delle atmosfere alla Tim Burton. Il libro è permeato da un alone di oscurità, sempre in bilico tra realtà e immaginazione. E mentre Steve si domanda se è davvero pazzo (ma gli hanno detto che i pazzi non si domandano se lo sono), qualcuno sta pensando di sostituirgli il fratellino “difettoso” con una copia in perfetta salute. Una famiglia affettuosa, anche se molto presa dalla malattia del neonato (ultimo di tre figli) mantiene un equilibrio fragile quando tutto intorno sembra cadere in un unico grande incubo.

Età di lettura: dai 10 anni
Libro illustrato da: John Klassen
Disponibile: E. 16,00 cartaceo (E.13,60 su Amazon)


  • I Custodi di Slade House di David Mitchell (Frassinelli)

david-mitchell-i-custodi-di-slade-houseVoltato l’angolo di una via di Londra, proprio dove occhieggiano le vetrine di un popolare pub inglese, lungo il muro di mattoni che costeggia un vicolo strettissimo, se tutto gira per il verso giusto, troverete l’ingresso di Slade House.
Un perfetto sconosciuto vi accoglierà chiamandovi per nome e vi inviterà a entrare. La vostra prima reazione sarà la fuga.
Ma presto vi accorgerete che allontanarsi è impossibile.
Ogni nove anni, l’ultimo sabato di ottobre, gli abitanti della casa – una sinistra coppia di gemelli – estendono il loro particolare invito a una persona speciale, sola o semplicemente diversa: un adolescente precoce, un poliziotto fresco di divorzio, un timido studente universitario.
Ma che cosa succede, veramente, dentro I custodi di Slade House?
Per chi lo scopre, è già troppo tardi…

Perché leggere questo libro ad Halloween? 

Innanzitutto, le porte di Slade House si aprono una volta ogni nove anni proprio l’ultimo sabato di ottobre, quindi vicinissimo ad Halloween, inoltre le atmosfere che regnano sulla storia sono quelle gotiche e nefaste ideali per una delle feste meno luccicanti dell’anno. Gli elementi cari al periodo ci sono tutti: una casa “stregata”, ignari visitatori che cadono in balia di incantesimi, un luogo oscuro in cui una volta entrati non se ne uscirà più.

Età di lettura: libro per adulti
Disponibile: E. 19,00 cartaceo (E.16,15 su Amazon) – E. 9,90 ebook


  • Tinder di Sally Gardner (Rizzoli)

sally gardner - tinderFerito in battaglia, il giovane Otto volta le spalle alla Morte e viene soccorso da un misterioso indovino che gli regala sei dadi magici e gli predice l’incontro con l’amore della sua vita. Grazie a un misterioso e potente acciarino, quelle parole sembrano avverarsi, ma ogni desiderio ha un prezzo… Ispirato a L’acciarino magico di Hans Christian Andersen, Tinder non è solo una fiaba dark per Giovani adulti, ma anche una metafora inquietante sui segni che la guerra lascia a chi ha avuto la sfortuna di prendervi parte in prima linea.

Perché leggere questo libro ad Halloween? 

Per i dettagli sul libro trovate la mia recensione QUI, mentre nello specifico ve lo consiglio perché ha un’atmosfera onirica e dark al punto giusto, con un mix di magia e stupore mantenendosi sempre su un piano a metà tra il vero e il falso, tra ciò che è e ciò che può essere, rivelandosi man mano che il lettore arriva all’originale e inquietante finale.

Età di lettura: dai 14 anni
Libro illustrato da: David Roberts
Disponibile: E. 17,90 cartaceo (E.15,22 su Amazon) – E. 8,99 ebook


  • Sette minuti dopo la mezzanotte di Patrick Ness (Mondadori)

patrick-ness-sette-minutiUna notte di luna e brezza leggera, il piccolo Conor si sveglia di colpo sentendo bussare alla finestra della sua cameretta. Terrorizzato, allunga l’orecchio per cogliere qualche rumore sospetto dal piano di sotto. Nulla. Sono passati sette minuti dalla mezzanotte. D’un tratto, sente chiamare il suo nome¿ Conor è preso dal panico: potrebbe essere l’apparizione spaventosa che da giorni lo tormenta nel sonno, l’incubo che viene a trovarlo da quando sua madre ha iniziato le cure mediche. Invece, quando si fa coraggio e si sporge dalla finestra, trova ad attenderlo un mostro. Un mostro tutto particolare, però, senza artigli o denti aguzzi. È semplicemente un albero. Antico e selvaggio, una creatura che sembra uscita da un altro tempo. Il mostro è pronto a stringere un patto con lui: nelle notti successive racconterà a Conor tre storie, di quelle che aiutano a uccidere i draghi che ognuno di noi nasconde nel fondo del proprio animo, storie che spingono ad affrontare le paure più grandi. Ma in cambio la creatura misteriosa vuole da lui una quarta storia, un racconto che deve contenere e proteggere la cosa più pericolosa di tutte: la verità.

Perché leggere questo libro ad Halloween? 

Patrick Ness è un narratore in grado di incantare grandi e piccini. Nelle sue storie c’è qualcosa di incantato, di magico, di unico. Sette minuti dopo la mezzanotte non fa eccezione ed è in grado di regalare brividi e sorrisi nella stessa misura. Se ancora non lo avete fatto, leggetelo (ad Halloween ma anche il resto dell’anno 😉 )

Età di lettura: dai 10 anni
Disponibile: E. 16,00 cartaceo (E.13,60 su Amazon) – E. 6,99 ebook


  • Il Bazar dei Brutti Sogni di Stephen King (Sperling & Kupfer)

Scop KING Bazar dei brutti sogni.indd“Attenti alla lama, avverte Stephen King introducendo una delle venti storie che sono raccolte ne ‘Il bazar dei brutti sogni’. E ha ragione. La lama è sempre presente, qualunque sia lo stile che Stephen King sceglie. Si tratti dell’antica zampata con cui si apre il libro, in ‘Miglio 81’ (macchine assassine, avete presente?), o della struggente bellezza del racconto di chiusura, ‘Tuono estivo’ (un post-apocalittico, come ‘L’ombra dello scorpione’, con un guizzo di rivolta che non si spegne neanche con la vecchiaia). Venti storie che toccano tutta la gamma delle emozioni, come King sa fare: l’ironia, la ferocia, la malinconia, l’amore. E la paura, certo. Vi spaventerete per un bambino cattivo che uccide e per piccoli demoni che si nutrono del dolore. Vi interrogherete sulla vita dopo la morte (e se il purgatorio fosse un ufficio polveroso? Se l’angelo delle tenebre fosse un bellissimo ragazzo?); imparerete a temere anziani giudici in grado di prevedere la scomparsa degli altri e giornalisti di gossip in grado di provocarla. Uomini in soprabito giallo vi attenderanno in salotto e anziani pastori tenteranno la vostra onestà, mentre da qualche parte nelle terre selvagge uno sceriffo si interrogherà sulla giustizia.”
(Loredana Lipperini)

Perché leggere questo libro ad Halloween? 

Credo che se c’è qualcuno che di incubi se ne intende (Dylan Dog a parte) quello sia proprio Stephen King e se non vi ho convinti con i primi quattro libri, qui avete la possibilità di scegliere tra 20 storie che vi faranno rabbrividire e tenere gli occhi sbarrati a lungo. Vi ho avvertiti.

Età di lettura: libro per adulti
Disponibile: E. 19,90 cartaceo (E.16,62 su Amazon)


Adesso, la parola a voi! Cosa state leggendo? Cosa leggerete in onore di Halloween?

Lasciate un commento e suggeritemi dei titoli davvero… creepy!

(che poi io li leggo anche durante tutto l’anno, eh ^_^ )

Erika

Rubrica: I ♥ Covers #11

Da tempo questa rubrica latitava, ma ho deciso di riproporla perché ho trovato copertine che definire fantastiche è poco. Lo spazio è dedicato alle più curiose, belle, interessanti cover di libri che speriamo un giorno arrivino anche da noi (magari insieme ai libri stessi!). 

Siete curiosi? Fatemi sapere cosa ne pensate!

Continua a leggere “Rubrica: I ♥ Covers #11”

Book Blitz + Excerpt: Sticks and Stones by Shawn McGuire

shawn mcguire-banner
Eccoci tornati dopo un po’ di tempo con un Book Blitz. E’ passata qualche settimana, tempo necessario a scovare un libro davvero interessante. Mandy ha un dono che tanti vorrebbero: i suoi desideri diventano realtà, ma non è tutto rose e fiori, l’ultima volta che ha infranto una regola la sorella è morta. Da allora si è attenuta strenuamente alle indicazioni dai genitori ma ora è proprio in un brutto periodo e desiderare la felicità non dovrebbe essere pericoloso… Ah, e c’è una bel giveaway open internationally!

Book Blitz + Interview: Transformed by E.V. Fairfall

e.v. fairfall - bannerTransformed by E.V. Fairfall
Publication date: January 1st 2014
Genres: Paranormal, Romance Continua a leggere “Book Blitz + Interview: Transformed by E.V. Fairfall”

Recensione: Morti per sempre di Charlaine Harris (Delos Books)

charlaine harris morti per sempreE’ con un pò di tristezza, mista ad entusiasmo, che mi accingo a scrivere questa recensione. Il perchè è presto detto: Morti per sempre chiude un ciclo di libri che ho amato molto, l’unica serie (fin’ora) che sono riuscita a seguire e amare incondizionatamente per 13 uscite. Da oggi non tornerò più a Bon Temps e non starò più in compagnia di Sookie Stackhouse, non tornerò al Merlotte’s e non avrò notizie di Hunter, il cuginetto telepate. L’entusiasmo, invece, è dovuto alle tante sorprese che sono racchiuse in questo ultimo capitolo: molti cerchi si chiudono, le cose rimaste in sospeso si chiariscono e Sookie troverà, forse, un porto sicuro cui finalmente approdare.

Premetto da subito che fare una recensione a questo libro senza “spoilerare” è alquanto difficile. Entro le prime 100 pagine iniziamo già ad intuire qualcosa sul futuro sentimentale di Sookie (chi ha terminato il 12° qualche indizio lo ha di sicuro), ma la linea rossa del romanzo non è questa bensì, per l’ennesima (e si spera ultima) volta, la vita della protagonista è in pericolo. Sulle sue tracce ci sono due misteriosi individui che il lettore conoscerà come “l’uomo medio” e “l’uomo alto” e solo alla fine avremo la certezza della loro identità e di chi sia il mandante. Chi, come me, ha seguito e amato la saga, sa che in ogni libro ci sono più linee narrative: qualcuno trova che sia una struttura fastidiosa perché tende a distogliere l’attenzione, a distrarre il lettore, altri (come me) lo apprezza molto, ritenendo che ciò dia spessore al personaggio e consenta di conoscere sottotrame interessanti che completano l’opera. Ebbene, anche in Morti per sempre continua questa funzionalità, corredata da brevi capitoli in cui il POV (il punto di vista del narratore) non è quello di Sookie. Ma partiamo dall’inizio.

Continua a leggere “Recensione: Morti per sempre di Charlaine Harris (Delos Books)”