Febbraio 2018: anteprima Spontaneous di Aaron Starmer

E’ in arrivo il 15 febbraio per Dana “Spontaneous” di Aron Starmer, uno young adult dalla trama curiosa e imprevedibile.

Cosa accadrebbe se in una classe di liceali gli studenti cominciassero a esplodere uno dopo l’altro? Non in senso metaforico. Non perché l’adolescenza è l’età degli eccessi e delle tempeste emotive. No, in questo caso i ragazzi che frequentano l’ultimo anno delle superiori a Covington High saltano in aria realmente, sbriciolandosi in mille pezzi, senza cause apparenti. Fin quando qualcuno non esplode, tutto bene.

Crudo, surreale e divertente sono solo alcuni degli aggettivi che sono stati usati per descrivere questo romanzo che il Time ha eletto come miglior libro YA del 2016. Temi piuttosto difficili come la morte (ma anche la vita, l’amicizia e l’amore) vengono affrontate dall’autore senza mezze misure.

Lo stesso John Green ha dichiarato che «Aaaron Starmer mischia con sapienza un tagliente senso dell’umorismo, un umanissimo rispetto per il lutto e fughe grandiose» definendo questo romanzo: «Senza dubbio il libro più intelligente e divertente sulla combustione spontanea che vi capiterà mai di leggere».

In attesa della sua comparsa in libreria, ecco un po’ di informazioni per chi come me muore di curiosità!

La prima a esplodere, così, a caso, è Katelyn Ogden, durante l’ora di matematica. Un secondo prima c’erano le sue gambe e quello dopo non c’erano più. Spraf! Poi, qualche settimana più tardi, è la volta di Brian Chen, che deflagra durante la terapia di gruppo. Il terzo ad andare in fiamme è Perry Love, nel bel mezzo di una partita di football. E la lista di adolescenti che trapassano gloriosamente è destinata ad allungarsi, gettando nel panico gli studenti di Covington High, periferica cittadina del New Jersey.

Cosa provoca questa paurosa serie di combustioni spontanee? Se lo domanda la polizia, se lo domanda l’FBI, se lo domanda il Governo. Ma nessuno sembra avere una spiegazione plausibile: è terrorismo? è un complotto? è una maledizione? è un virus sconosciuto? è la droga?

Diventare adulti può essere molto faticoso. Raramente però questo porta gli adolescenti a scoppiare: cioè, letteralmente, esplodere. Tra i banchi, durante l’orario scolastico. Senza far danni a nessun altro. Come succede nella scuola di Mara, che ci riporta tutto con incredibile lucidità, sarcasmo e un pizzico di cinismo. Anche considerando il fatto che potrebbe essere lei la prossima a… BUM!

Mara è un’osservatrice acuta di se stessa e degli altri, rendimento buono, genitori deliziosi, un’amica generosa e intelligente. E poi gli amori, i balli di fine anno, gli eccessi, le sbronze, le lezioni di matematica. Tutto normale, fino a quando qualcuno non esplode.

Un thriller fantascientifico profuso di mistero, orrore, umorismo e spregiudicatezza, che ricorda le atmosfere delle serie televisive YA più in voga del momento. Non a caso il romanzo sarà presto un film, diretto da Brian Duffield e interpretato da Katherine Langford, divenuta famosa nel ruolo da protagonista in Tredici, serie televisiva prodotta da Netflix.

Titolo: Spontaneous
Titolo originale: Spontaneous
Autore: Aaron Starmer
Traduttore: Simone Buttazzi
Editore: Dana Libri
Pagine: –
Prezzo: –
Data di uscita: 15 febbraio 2018

Aaron Starmer è nato in California, è cresciuto a New York e attualmente vive nel nord del Vermont con sua moglie e sua figlia.

Scrive da anni ed è uno dei più interessanti autori emergenti del panorama americano di libri YA.

Spontaneous, che negli USA è entrato nelle liste dei migliori libri dell’anno, è il suo ultimo romanzo, e rappresenta il suo esplosivo esordio in Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...