Una Fiamma nella Notte di Sabaa Tahir

Sono trascorsi quasi due anni da quando “An Ember in the Ashes” di Sabaa Tahir è uscito anche in Italia, seguendo l’eco positiva raggiunta nel paese d’origine. E mentre noi lettori italiani stavamo perdendo la speranza di leggere il seguito, ecco che ci ritroviamo tra le mani”Una fiamma nella notte” il secondo libro della serie.

Se ancora non conoscete “Il Dominio del Fuoco”, QUI potete trovare un po’ di informazione, partendo dal Blog Tour cui Wonderful Monster partecipò ma vediamo di fare un piccolo riassunto.

Ci troviamo in un mondo molto diverso dal nostro, un tempo pieno di arte e di cultura, ora l’Impero lo ha trasformato in un posto dove leggere è illegale e scrivere è proibito. Laia sa bene quanto possa essere pericoloso, sa che i suoi genitori hanno pagato caramente la loro disubbidienza e deve tenere segreto il suo amore per i libri se vuole continuare a vivere. Quando però il fratello Darin viene arrestato e i nonni uccisi, Laia non ha più nulla da perdere e decide di cercare i Ribelli per farsi aiutare a salvare il fratello.

Elias  è una Maschera dell’Impero dei marziali, allievo dell’accademia di Rupenera da quando aveva sei anni. Chi si diploma da quel posto ha qualcosa in comune: è spietato, crudele e senza pietà. Ma lui è un’eccezione, non sopporta tutta quella violenza e decide di scappare poco dopo la cerimonia, a costo di rischiare la propria vita.

Due ragazzi, due destini che si troveranno ad incrociare il loro futuro e allora nulla sarà più come prima.

I libri sono raccontati dai due punti di vista, Laia ed Elias, e, almeno inizialmente, seguono le due vite dei personaggi che, lentamente, vedremo incrociarsi.

E ora, spazio alle trame.

C’è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l’Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell’Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell’Impero…
Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell’Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l’Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l’ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.

Titolo: Il Dominio del Fuoco
Titolo originale: An Ember in the Ashes
Autore: Sabaa Tahir
Traduttore: Francesca Sassi
Editore: Nord
Pagine: 417
Prezzo: 16,90 cartaceo (E.14,36 su Amazon) – E.5,49 ebook
Data di uscita: 08 ottobre 2015


Servire l’impero. Quello era il destino di Elias, il risultato di anni di addestramento fisico e psicologico. Ma tutto è cambiato quando, assecondando il proprio istinto, lui si è rifiutato di giustiziare Laia, una schiava colpevole soltanto di sognare un mondo migliore. È stato allora che Elias ha aperto gli occhi e ha capito di non voler essere complice di un regime oppressivo e autoritario. E, ora, è lui il condannato a morte. Tuttavia in suo aiuto accorre Laia, che gli propone un patto: lei lo farà scappare se, in cambio, lui la guiderà fino a Kauf, la famigerata prigione in cui sono reclusi i traditori, e l’aiuterà a organizzare l’evasione di suo fratello Darin. Elias accetta e, ben presto, i due si ritrovano a marciare attraverso una terra selvaggia e irta di pericoli, costantemente braccati dall’esercito imperiale. Ed Elias scoprirà troppo tardi che tra i soldati che danno loro la caccia c’è anche Helene, la sua compagna d’armi all’accademia, la sua amica più fidata. L’unica che è sempre stata in grado di prevedere ogni sua mossa. E adesso Helene ha un solo, straziante obiettivo: ucciderlo…

Titolo: Una fiamma nella notte
Titolo originale: A Torch Against the Night
Autore: Sabaa Tahir
Traduttore: Francesca Sassi
Editore: Nord
Pagine: 427
Prezzo: E.19,00 cartaceo (E.16,15 su Amazon)
Data di uscita: 07 settembre 2017

Sabaa Tahir è cresciuta nel deserto del Mojave, in California, nel motel gestito dalla sua famiglia. Lì ha iniziato a divorare romanzi fantasy e fumetti rubati al fratello maggiore, ma soprattutto ha avuto la possibilità d’incontrare centinaia di viaggiatori e di ascoltare le loro storie. Ha iniziato a scrivere Il dominio del fuoco, il suo romanzo d’esordio, nello stesso periodo in cui è stata assunta come editorialista dal Washington Post, di cui è diventata una delle firme di punta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...