Recensione: Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II di William H. Hodgson

William H. Hodgson - Carnacki Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II promoQuando si dice che “tutto è già stato scritto” non si tratta di un luogo comune ma semplicemente la verità. Non per questo nel passato – come nel presente – è impossibile scoprire perle dimenticate che nonostante gli anni sulle spalle hanno ancora tanto da raccontare oggi.

Ebbene, padre delle ghost story e uno dei primi autori che ha si è occupato di investigare sui fantasmi, ecco tornare in Italia grazie a Dunwich Edizioni i racconti di un maestro dell’orrore come William H. Hodgson. Come saprete i suoi racconti hanno influenzato un altro scrittore da reverenza, H.P. Lovecraft che ha moltiplicato gli incubi e i brividi di Hodgson creando il suo famosissimo Ciclo di Chtulu.

Racconti brevissimi quelli inseriti in questa seconda mini-antologia (nel frattempo è uscito anche il terzo volume ma ve ne parlo meglio sotto) ma estremamente accurati e gustosi per gli amanti del gotico e… della bella scrittura!

Ecco tutte le informazioni e la mia recensione.

trama-new

L’ebook contiene:
IL CAVALLO DELL’INVISIBILE
IL CERCATORE DELL’ULTIMA CASA
LA COSA INVISIBILE

recensione-new

Da sempre l’aspetto ultraterreno affascina e spaventa l’uomo, forse per questo da che si ha memoria gli scrittori si sono confrontati con l’invisibile. Così anche Hodgson, attraverso il suo personaggio Carnacki ha dato il suo contributo creando un personaggio estremamente affascinante che si muove agilmente sul confine tra questo mondo e un al di là misterioso. Determinato e puntiglioso, profondo conoscitore e coraggioso, Carnacki si mostra in questi brevi racconti pienamente padrone di sé e curioso nello scoprire i misteri che di volta in volta viene chiamato a svelare.

Una scrittura che accompagna il lettore attraverso viaggi pieni di ombre, su terreni sconnessi e poco noti grazie anche ad uno stile elegante e coinvolgente, mai ridondante eppur elaboratorato e visivo come mi capita di rado di leggere in autori contemporaneai.

Quello che salta all’occhio è la disinvoltura con cui Hodgson crea immagini ed elabora scene così efficaci e nitide in uno spazio tanto breve (pensate che in 92 pagine ci sono ben 3 racconti). Poche righe e il lettore è irrimediabilmente coinvolto, catturato dall’ambientazione, dai personaggi e da un alone irresistibile fatto di intrighi e misteri da cui è davvero difficile staccarsi.

Ne “Il Cavallo dell’Invisibile” l’investigatore si trova a dover sondare una maledizione sulla primogenita femminile dei discendenti della famiglia Hisgins. Da parecchio tempo non nasceva una femmina ma in passato tutte le ragazze sono morte durante il periodo del fidanzamento. Ora Miss Hisgins è fidanzata e nella sua tenuta iniziano ad accadere fatti strani e spaventosi per i quali viene richiesta la presenza di Carnacki.

E’ Carnaki, il protagonista assoluto de “Il Cercatore dell’Ultima Casa” in cui racconta agli amici cosa successe anni prima nella casa in cui abitava con la madre, luogo in cui si verificarono più apparizioni e strani accadimenti.

Nel terzo racconto “La Cosa Invisibile” entreremo insieme all’investigatore in una Cappella privata infestata da un fantasma. Sebbene i proprietari ne fossero – in maniera inquietante aggiungo io – in un qualche modo orgogliosi, non appena il fantasma ha iniziato a manifestarsi in maniera più pericolosa (il maggiordomo ha quasi perso la vita accoltellato da un misterioso e antico pugnale) hanno subito contattato Carnacki per verificare la fondatezza di quell’antica leggenda.

La formula usata è quella del narratore interno alla storia e il contesto da cui partono le storie è la volontà del protagonista di riunire una ristretta cerchia di amici ai quali raccontare le sue strane storie di fantasmi.

Ho trovato davvero affascinante la costruzione dei racconti e il linguaggio usato che, per una volta, non è ricreato ma reale, coinvolgente e stuzzicante. Le storie sono originali e semplici allo stesso tempo rimandandoci così una visione di un autore di estremo pregio che non ebbe molta fortuna in vita ma che seppe imporsi con i suoi racconti e poi, strano destino, in parte dimenticato. Grazie quindi a Dunwich e alla sua volontà di riportare questo autore al pregio che indubbiamente merita.

Da leggere assolutamente!

Titolo: Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II
Autore: William H.Hodgson
Traduttore: Alessandra Mari
Editore: Dunwich
Pagine: 92
Prezzo: 0,99 ebook
Data di uscita: 15 novembre 2016

Come promesso, sappiate che sono già disponibili i volumi I e III. Qui sotto i link per acquistarli:

William H. Hodgson - Carnacki Il Cacciatore di Fantasmi Vol. I promoWilliam H. Hodgson - Carnacki Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II promoWilliam H. Hodgson - Carnacki Il Cacciatore di Fantasmi Vol. III promo

Un particolare plauso anche a chi ha realizzato le copertine: davvero bellissime!

autore-new

William H. HodgsonWilliam Hope Hodgson, scrittore britannico e maestro dell’horror, fu uno degli autori preferiti di H. P. Lovecraft, che si ispirò al suo capolavoro, La Casa sull’Abisso, per ideare il ciclo di Cthulhu. I racconti di Hodgson, qui ritradotti, sono incentrati sulla figura di Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere. Attraverso l’uso di strumentazioni speciali da lui create, quali il celebre Pentacolo Elettrico, Carnacki riuscirà a risolvere i difficili casi di manifestazioni ultraterrene che è chiamato a indagare.

4 thoughts on “Recensione: Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II di William H. Hodgson

  1. Molto interessante. Di lui ho qualche brandello di ricordo, perché mi pare di avere letto qualcosa sulla scia delle letture di HP Lovecraft e discepoli, ma così su due piedi ti dico non mi rammento niente. Bene, avrò qualcosa da cercare.🙂
    Tenkiù tenliù

    Mi piace

    1. Qualche brandello di ricordo è già molto più di quello che avevo io!😀 Questo autore mi ha sorpreso e mi biasimo tantissimo per non averlo “scoperto” prima! Se ti capita, leggilo e vedrai che ti piacerà🙂

      Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...