Recensione: R.I.P. De Profundis di Eilan Moon

eilan moon - rip 2E’ passato poco meno di un anno da quando lessi un romanzo che mi colpì molto, R.I.P. Requiescat In Pace di Eilan Moon, primo di una trilogia urban fantasy davvero interessante mentre dal 7 aprile è uscito il secondo volume, R.I.P. De Profundis, seguito che davvero non vedevo l’ora di leggere.

Ecco le mie impressioni a lettura ultimata.

Titolo: R.I.P. De Profundis
Autore: Eilan Moon
Editore: Self Published
Pagine: 210
Prezzo: 2,99 ebook (presto anche il cartaceo)
Data di uscita: 7 aprile 2015

Voto: 4 stelle

Il patto tra il primo Venator e le tre Veggenti, stipulato in gran segreto, è più saldo che mai, e i cimiteri maledetti devono essere sigillati per sempre. Il Venator Borislav Todorov non può permettersi di perdere questa battaglia o la guerra, contro chi manovra la razza umana dall’inizio dei tempi, sarà persa. Egli dovrà affrontare i propri demoni, quelli che gli azzannano l’anima con brutalità senza dargli pace. La soglia dell’Inferno rimarrà aperta per permettere al valoroso Bor di oltrepassarla, al di là di essa egli dovrà combattere il più arduo scontro della sua esistenza. In questo conflitto contro il tempo, il Venator coinvolgerà vecchi alleati, ma anche chi non conosce nulla dell’oscurità che avanza. Le Veggenti tenteranno di serbare ancora il segreto che le lega al Venator, ma i membri dell’Avatara sono ormai vicini alla verità: il tempo della Rivelazione è alle porte. Bor è pronto a rischiare tutto per raggiungere lo scopo finale, ma ora il suo unico obiettivo è la giovane Asia, la Custode del cimitero del Wawel. L’Inferno lo attende e lui non desidera altro che bruciare.

recensione-new

=> Leggi la recensione al primo libro della serie, R.I.P. Requiescat In Pace!

Questa recensione, lo prometto, sarà spoiler free anche se è decisamente difficile dato che il primo volume era terminato con un cliffhanger che definire traumatico sarebbe, a dir poco, riduttivo. De Profundis non smentisce quando già letto nel primo volume: la storia è originale, l’elemento sovrannaturale ben integrato e credibile, la trama scorrevole e coinvolgente.

eilan moon - bor
Borislav “Bor” Todorov

Quello che, invece, è in primo piano qui sono i personaggi. Già nel precedente ci siamo resi conto che ognuno di loro era ben tratteggiato – con i pregi e i difetti che li contraddistinguono – tridimensionale e coerente. In R.I.P. De Profundis Eilan ha voluto scavare ulteriormente in profondità, portando i personaggi al limite del loro essere, ha voluto sondarne i tratti psicologici, quelli emotivi, ha voluto portarli al limite per capire cosa è davvero importante per loro, cosa sono disposti a fare l’uno per l’altra.

 

Laddove in Requiescat l’avventura era prevalentemente sul piano fisico, qui l’autrice conduce il lettore in un viaggio interiore che porta i personaggi ad esplorare terreni sconosciuti o troppo a lungo messi a tacere. Un romanzo che spinge a porsi domande, essendo consapevoli che ognuno ha una risposta diversa, che non c’è un modo giusto per sconfiggere il dolore, ma c’è la possibilità di affrontarlo; che le paure possono soffocarci ma non devono prendere il sopravvento; che i momenti bui esistono ma c’è una luce pronta a condurci fuori da qualsiasi tunnel.

Senza sforzi? Certo che no, chiedetelo a Bor, protagonista assoluto di R.I.P. De Profundis che si troverà a dover combattere la battaglia più dura di tutta la sua vita, una battaglia che – chiaramente in circostanze diverse – ognuno di noi è chiamato a combattere, ovvero quella con noi stessi.

Un secondo volume pienamente degno del precedente, senz’altro più “lento” e riflessivo ma mai noioso o scontato. Eilan Moon conferma con questo romanzo le sue capacità immaginifiche e narrative, grazie ad un proprio stile in grado di coniugare una scrittura trasparente e significativa a contenuti interessanti e originali.

Una serie consigliatissima, imperdibile per gli amanti dello Urban Fantasy.

Voto4 stelle

P.S. Ok, ok, ho parlato davvero poco del contenuto del libro ma, credetemi, è meglio scoprirlo leggendolo. Solo una piccola postilla: in De Profundis conoscerete meglio l’amica del cuore di Asia, Ewa, e soprattutto incontrerete un nuovo interessante personaggio: Jacob! Non perdete di vista questi due, eh?😉


The R.I.P Trilogy:
– R.I.P Requiescat in Pace: la mia recensione (E. 2,99 ebook – E. 8,84 cartaceo)
– R.I.P De Profundis: la mia anteprima (E. 2,99 ebook – E. 10,30 cartaceo)
– R.I.P Absolvo: inedito

autrice-new

 

eilan moon - foto autriceEilan Moon nasce a Milano il 25 giugno 1980, dopo il liceo classico si getta subito nel mondo del lavoro. Scrive e legge da sempre. È la creatrice del blog letterario STORIE DI NOTTI SENZA LUNA.
Il suo vero e unico sogno è poter permettere ad altri, attraverso i suoi racconti, di poter viaggiare con la fantasia e, almeno per un breve periodo, staccarsi dai problemi giornalieri e fare sognare. Non si definisce una scrittrice bensì di sé dice di essere una cantastorie.
R.I.P. Requiescat In Pace è il suo romanzo d’esordio. Dopo diverse proposte editoriali che ha però scartato, decide di auto pubblicare questa sua prima favola gotica.

Author Links:
Website | Facebook | Twitter | Goodreads

5 thoughts on “Recensione: R.I.P. De Profundis di Eilan Moon

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...