Blog Tour: Cut Here By Azzurra Nox

azzura nox - cut here banner

Su Wonderful Monster arriva oggi il blog tour di un libro particolare, uno J-Horror come viene definito oltre oceano, scritto da un’autrice – Azzurra Nox – nata a Catania, in Sicilia, ma da tempo residente all’estero (a Los Angeles, beata lei!). Un po’ come la sua protagonista, Lena, trasferitasi negli USA in seguito ad un incidente dove ha perso la vita la madre, che le ha mandato in pezzi la vita…

book-summary26

azzura nox - cut hereCut Here
By Azzurra Nox
Release Date: 02/13/15
YA Paranormal/Urban Fantasy

L’idilliaco mondo della sedicenne Lena Martin va in frantumi il giorno che la madre muore in seguito ad un incidente automobilistico. Due anni dopo, il padre si trasferisce dall’Italia a Los Angeles per aiutarla a dimenticare il tempo speso in una struttura psichiatrica in seguito alla morte della madre. Ma il trasferimento si rivela essere solo un errore fatale. Dopo poco tempo dal suo arrivo, i suoi nuovi compagni di classe iniziano a suicidarsi in circostanze misteriose dopo aver letto il libro culto Cut Here.

Determinata a scoprire il mistero dietro i suicidi, insieme al solitario Jonathan Russe e al reietto Hope Peters cerca di capire cosa stia succedendo, non rendendosi conto che in questo modo non fa altro che mettere tutti e tre sotto un radar pericoloso. Nello stesso periodo Lena si innamora di Michael, un ragazzo misterioso e attraente, tanto disarmante quanto pericoloso.

Mentre cresce la sua attrazione, anche il numero dei corpi alla St Lucy Academy aumenta. Presto, Lena deve decidere se stare lontana dal ragazzo del quale si sta innamorando o fidarsi di lui. C’è Michael dietro i suicidi o è lui la chiave per bloccare lo spargimento di sangue? Gli inganni si susseguono e Lena presto scoprirà che nulla è come sembra.

Aggiungi il libro a Goodreads

Buy Links: Amazon

review9

Cut Here è un romanzo decisamente particolare. Ho finito ieri la lettura e sto cercando di radunare le idee per poterlo spiegare al meglio senza svelare troppo o correrei il rischio di rovinarvi la lettura.

Innanzitutto, l’idea ricalca quella di alcuni J-Horror come The Ring, dove un manufatto è all’origine di una specie di maledizione. In questo caso non si parla di videocassette killer ma di un libro dall’emblematico titolo Cut Here. Dopo averlo letto, le persone muoiono secondo modalità che paiono essere classificate sotto la voce suicidio.

Anche Lena, la protagonista di questa storia, comprò questo libro poco prima che la madre subisse un incidente mortale.

Un’ossessione che continua oltreoceano dove il padre ha deciso di portare la figlia per tentare di allontanarla dalla tragedia che ha colpito la famiglia, con il solo risultato di farla entrare in una nuova spirale di orrore. Infatti, nel liceo in cui arriva iniziano ad accadere suicidi tra i compagni di classe fino a spingere la ragazza a indagare sui fatti, insospettita dal crescente numero di morti. Ad aiutarla ci saranno due compagni di classe, con i quali cercherà di svelare un mistero che si rivelerà essere collegato anche alla scomparsa della madre.

Lena, durante le ricerche conoscerà uno strano e affascinante ragazzo che sembra in qualche modo legato agli accadimenti della St Lucy Academy ma l’attrazione che prova per lui la porta ad avere pareri contrastanti. Riuscirà Lena a svelare il mistero? Michael è chi dice di essere o è un pericolo per lei e gli altri studenti? Cosa successe davvero alla madre?

Tanti interrogativi che Azzurra Nox cerca di chiarire durante queste quasi 400 pagine, attraverso diversi punti di vista e filtrati da una chiave horror e inquietante sempre presente.

La scrittura della Nox è scorrevole e tiene molto bene la tensione, smorzata solo dai numerosi punti di vista che tendono da un lato a dare una visione senz’altro completa dei personaggi e delle situazioni, dall’altra a rallentare lo svolgimento dei fatti.

Il lato romance è presente, nel più classico dei triangoli amorosi. Indecisione e smarrimento sono due dei sentimenti che Lena proverà prima di chiarirsi le idee. Un po’ troppi insta-love nel romanzo minano in qualche modo la spontaneità della storia ma glielo si perdona per l’originalità di una storia per un pubblico YA così ricca di vero orrore, solitamente edulcorato per i più giovani.

Nel complesso, un buon libro d’esordio!

azzurra nox - cut here pendantVoto: [yasr_overall_rating size=”medium”]

N.B. Sul sito dell’autrice è in corso un giveaway: in palio un pendente realizzato a mano da Heather Lefler, ispirato al pendente di vetro/specchio che diversi personaggi di Cut Here indossano nel romanzo (lo vedete qui a fianco).

Se volete tutte le istruzioni, cliccate qui!

Sappiate comunque che è super facile: basta aggiungere il libro alla TBR list di Goodreads ^_^

author27

azzura noxNata a Catania, Sicilia, Azzurra Nox ha avuto una vita nomade fin dalla nascita. E’ vissuta in diverse città europee e a Cuba, e attualmente vive a Los Angeles. Da sempre un’avida lettrice e scrittrice fin da tenera età, ama intrattenere gli amici con storie di fantasmi. Adora i film horror, i gatti e un buon concerto rock. Odia i lunedì e i film chick-flicks. Cut Here, il suo romanzo d’esordio paranormal urban fantasy, le è stato ispirato da un incubo che fece qualche anno fa. Alcuni dei suoi autori preferiti sono Anne Rice, Oscar Wilde, Chuck Palahniuk, and Isabella Santacroce.

Author Links:
WebsiteGoodreadsTwitterFacebook

 

Book Tour Organized by:

YA Bound Book Tours

Advertisements

2 thoughts on “Blog Tour: Cut Here By Azzurra Nox

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...