Febbraio 2014: anteprima Condominio R39 di Fabio Deotto (Einaudi)

fabio deotto - condominio 39Il 4 febbraio sarà pubblicato da Einaudi nella collana Stile Libero, un romanzo d’esordio molto interessante: Condominio R39 scritto da Fabio Deotto, “Corale, gotico, profondo: tra Niccolò Ammaniti e Stephen King.” Ecco le prime notizie su autore e trama, in attesa di poterlo avere tra le mani!

C’è qualcosa di vischioso nel Condominio R39. Un’aria viziata che toglie il respiro. Varcarne la soglia è come entrare in una gabbia di cui solo i bambini possiedono le chiavi.

Book summary

Un vecchio biologo infermo ossessionato dalla decomposizione. Una giovane che lavora in un night club e il suo fidanzato, dediti a pratiche erotico-esoteriche. Un’ex attrice di grandi speranze la cui mente è ora preda di fantasmi. Un ragazzino di dieci anni oppresso dall’affetto morboso della madre. Sono gli inquilini di una palazzina di Milano dove si consuma un atto violento e all’apparenza inspiegabile. Delle indagini è incaricato un commissario dal passato oscuro e dal presente tormentato. La realtà prende forma un tassello alla volta, in un’atmosfera che si fa sempre piú tesa, fino a  comporre un mosaico gotico che costringe i protagonisti a fare i conti con ciò che davvero sono.

Author
Fabio Deotto è nato a Vimercate (MB) nel 1982. Laureato in biotecnologie, scrive articoli, interviste e approfondimenti a sfondo scientifico e musicale per numerose riviste nazionali. Questo è il suo primo romanzo.

Titolo: Condominio R35
Autore: Fabio Deotto
Editore: Einaudi
Collana: Stile Libero
Pagine: 380
Prezzo: 18,50
Data di uscita: 4 febbraio 2014

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...