Di me diranno che ho ucciso un angelo: intervista a Gisella Laterza (Rizzoli)

gisella laterza - di me dirannoDa tempo vedevo in libreria questo romanzo e la splendida copertina mi chiamava a gran voce, convincendomi a leggerlo senza nemmeno prendere in considerazione la trama. Fatto sta che, dopo aver letto anche quella, ero sempre più intenzionata a divorarlo ma quando l’ho finalmente avuto tra le mani l’ho lasciato temporaneamente decantare, dato il periodo di intense letture, per riprenderlo poi con calma. E qualche giorno fa, finalmente, mi ci sono dedicata!

Spiegare in poche parole di cosa tratta questo libro è una missione impossibile. Niente più che la sua lettura vi spiegherà il contenuto stesso perché leggerlo vuol dire compiere un viaggio, fare un’esperienza personale diversa per ciascuno.

Per questo ho avuto il piacere di intervistare Gisella Laterza per parlare del libro e darvi qualche indizio in più!

Interviste

P.S. se non vedete il player qui sopra (ad esempio se usate Chrome): cliccate qui!

Voto: 7

Book summary
E’ quasi l’alba. Aurora, di ritorno da una festa, sta per addormentarsi sul tram che la porta a casa. Forse è stanca e stordita, forse sta solo fantasticando, ma lo sconosciuto che all’improvviso le rivolge la parola ha un fascino così misterioso da non sembrare umano. In un’atmosfera sospesa tra sogno e realtà, Aurora ascolta la sua storia. La storia di un angelo caduto sulla terra per amore di una demone, deciso a compiere un lungo viaggio alla scoperta dei sentimenti umani per divenire mortale. Un’avventura che forse non è soltanto una fiaba, perché raccontare una storia – e ascoltarla – è il primo passo per farla diventare reale.

Author
gisella laterzaGisella Laterza
 ha ventun anni e studia Lettere moderne all’Università di Pavia.

Ha cominciato a lavorare a questo romanzo quando ne aveva sedici.

Titolo: Di me diranno che ho ucciso un angelo
Autore: Gisella Laterza
Editore: Rizzoli
Collana: Narrativa Ragazzi
Pagine: 192
Prezzo: 15,00
Data di uscita: 15 maggio 2013

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...