Recensione Poison Princess di Kresley Cole (LeggerEditore)

kresley cole - poison princessE’ passato un pò di tempo da quando ho letto Poison Princess di Kresley Cole. Due erano le questioni che non mi convincevano: il formato del libro, la copertina abbastanza anonima e la versione che sembra economica, e l’autrice, divenuta famosa principalmente per le sue romantic novel, che decisamente non mi ispiravano. Per fortuna, però, mi hanno detto di non “guardare” a queste cose perchè fuorviante, mentre il libro meritava. E devo dire che è stato proprio così! Ecco le mie impressioni, la trama e i personaggi.

La protagonista del romanzo è l’adolescente Evie Green. Dopo essere stata vittima di incubi pieni di sangue e scene spaventose, inizia ad aver paura di somigliare alla nonna, allontanata perchè ritenuta pazza. Di comune accordo con la madre passa quindi l’estate in un clinica psichiatrica per ragazzi dove, grazie alle medicine e ad una terapia psicologica, le allucinazioni sono scomparse. Agli amici è stato detto che avrebbe passato l’estate in una scuola speciale di buone maniere per prepararsi alle competitive associazioni studentesche universitarie.

Tornare a casa vuol dire reincontrare il fidanzato “dal perfetto sorriso” Brandon Radcliff e la sua migliore amica Melissa Warren, una ragazza sfrenata e iperattiva, figlia della consulente per l’orientamento nella loro scuola. Ma il primo giorno alla Sterling High significa per Evie fare la conoscenza di un gruppetto di ragazzi e ragazze provenienti dalla Basin High, la scuola della riserva Cajun al di là del fiume. Tra di loro la ragazza nota un certo Jackson Deveaux (da tutti chiamato Jack) che ha incontrato poco prima mentre raggiungeva in macchina con Brandon la scuola. Ragazzi nuovi e poco socievoli, hanno l’aria (e la fama) di essere teppisti, parlano uno strano dialetto francese e non ci tengono affatto a fare amicizie. Una convivenza forzata che non fa piacere a nessuno, tanto meno quando a Evie tocca proprio di svolgere un compito insieme al tenebroso (e scontroso) Jackson.

kresley cole - incubiTutto sembra, comunque, filare liscio se non fosse che un po’ per volta iniziano nuovamente a ricomparire questi incubi ma, cosa ancora peggiore, di giorno e non solo durante il sonno. Una regina rossa è la protagonista delle visioni di Evie, tanto cattiva quanto crudele, che vede durante diverse azioni sempre volte al “male”. Punto critico della situazione, il compleanno di Evie alla cui festa si presenta anche Jackson che la salva, miracolosamente, da una serie di lampi che minacciano di colpirla.

Ma non finisce lì. Nel giro di due giorni questi lampi si moltiplicano sorprendendo chiunque si trovi all’esterno disintegrandoli all’istante, cancellando qualsiasi vegetazione, permeando l’aria di una cenere costante e irrespirabile, rendendo il mondo un posto pericoloso. Evie riesce a salvarsi insieme alla madre ma all’esterno sembra scesa l’apocalisse, non si riescono a far rifornimenti, il cibo scarseggia e c’è in giro gente pericolosa disposta a tutto pur di un pò di cibo e di riparo. Evie e la madre vivono i primi giorni da recluse finché non si presenta alla loro porta Jack che le spinge ad allontanarsi e mettersi al sicuro. Evie accetta perchè ha un piano: cercare di raggiungere la nonna, l’unica che, si è resa conto, ha sempre saputo che cosa stava per succedere e non era per niente pazza.

kresley cole - poison princess - foto 1Comincerà da lì il viaggio di Evie e Jackson attraverso un’america devastata da questi lampi di cui non si conosce la provenienza, ma che incredibilmente facevano parte degli incubi di Evie. Sogni che la ragazza continua a fare, questa volta popolati anche da altri personaggi che sembrano parlarle e attirarla, chi per aiutarla chi per ucciderla. Ma Evie non solo ha previsto il futuro tramite i sogni, che scompaiono inspiegabilmente quando è vicina a Jackson, scopre di avere dei poteri incredibili che se andassero nelle mani sbagliate vorrebbe dire la fine per lei e per quell’unica possibilità che il mondo forse ha di salvarsi.

Un pò urban fantasy, un pò distopico, quasi per niente romance (ma non mancano momenti intensi) questo libro apocalittico non può far altro che attirare il lettore in un vortice di lettura senza fine, dove non si vorrebbe mai appoggiare il libro. Parlando di generi, spesso trovate questo libro nella sezione Young Adults. Bene, ritengo che il libro, pur avendo come protagonisti adolescenti, non ha quell’atmosfera ovattata e “ingenua” cui spesso ci si riferisce parlando di libri rivolti ai giovani adulti. Le storie narrate nel libro sono toste, a volte spaventose, la Cole ci mostra un mondo cupo dove è necessario cresce in fretta. Ed è proprio questo che fa da subito Evie, costretta suo malgrado dalle situazioni, a diventare adulta velocemente.

Kresley Cole è bravissima a creare la tensione narrativa necessaria a tenere incollati alle pagine. Evie è un personaggio all’apparenza fragile ma che racchiude dentro di sè più potere di quanto si immagini. Jackson è un ragazzo che proviene dai bassifondi, che ha ispessito il muro che lo protegge dall’esterno, in grado di badare a se stesso ma allo stesso tempo molto solo, spaventato e incapace di manifestare i propri sentimenti. Apriamo ora una parentesi sul “lui” del libro. Ho letto diverse recensioni americane (fortunati loro che leggono sempre prima di noi!) e Jack è stato spesso paragonato a Daemon della serie Lux, protagonista di Obsidian da noi appena tradotto. Per darvi un’idea (che condivido): se Daemon è sexy e cattivo, allora è stato sicuramente Jack il suo maestro! Vi piacerà molto questo personaggio scontroso e premuroso, brontolone e tenace, tenebroso e per niente politically correct.
P.S. Se ancora, invece, non avete letto Obsidian (come mai? correte subito a leggerlo!), iniziate a dare un occhio alla mia recensione e all’intervista fatta a Jennifer L.Armentrout!

kresley cole - empress

La coppia Evie/Jackson è scoppiettante, d’istinto lui vorrebbe proteggerla ma ha paura di non riuscire a salvare una ragazza così fragile, lei allo stesso tempo si sente forte e l’insofferenza del ragazzo la porta a continui contrasti. Il loro stare insieme è ostacolato, difficile, tenero e pieno di insidie a causa di cose non dette, situazioni non chiarite.

Un punto interessante e allo stesso tempo controverso del libro è il “discorso” dei tarocchi. Evie fa parte di un gruppo di ragazzi dotati di poteri speciali, ognuno riconducibile ad uno degli arcani dei tarocchi. Allora, l’idea di utilizzare i tarocchi in un libro fantasy è, a dir poco, entusiasmante. E’ un argomento raro e non trito e ritrito come molti, purtroppo però in questo libro viene solo accennato. Molto spazio viene dato al viaggio (appassionante e terrificante) di Evie e poco alla spiegazione della situazione e dei tarocchi. Avrei davvero voluto che fosse tutto più approfondito e spiegato, ma sono certa che ciò avverrà nei prossimi volumi. La Cole è davvero bravissima a tessere trame e in questa serie ha dovuto ricreare un intero mondo, difficile farlo rientrare in un unico volume.

Il libro, vedrete, è diviso in capitoli “d.L.” e “p.L.” anticipati da un numero, infatti il volume narra contemporaneamente situazioni del passato (p.L. sta per “prima del Lampo”) e situazioni che si svolgono nel presente (d.L. sta per “dopo il Lampo”). Inizialmente questa divisione può disorientare a causa del cambio di punto di vista: il romanzo è raccontato in prima persona da Evie nel p.L. mentre nei capitoli d.L. è raccontato in parte da un’altro personaggio (non vi anticipo nulla!) e in parte sempre da lei. Dopo alcuni capitoli, però, riusciremo a capire il meccanismo e apprezzare anche questa separazione che, tra l’altro, serve a mantenere alta la tensione durante la lettura.

Il bilancio finale del libro, quindi, è più che positivo: erano anni che un libro non mi fagocitava in questo modo. Unico punto che avrei voluto fosse sviluppato maggiormente è proprio quello legato ai tarocchi e a “come c’entrano” con quanto accade nel libro. Aspetto che verrà certamente ampliato nei prossimi libri della serie.

kresley cole - surpriseAttenzione! Avvertimento per chi ama i libri auto-conclusivi: il finale di questo libro vi lascia con il fiato sospeso! Nell’ultimo capitolo verremo a scoprire una verità sconcertante su uno dei personaggi principali che ribalterà completamente il punto di vista sulla storia, su quello che pensavamo e ci lascia notevolmente in tensione fino al prossimo capitolo. Se preferite rimanere “a bocca asciuta”, comprati il libro ma leggetelo lentamente in modo da arrivare alla prossima uscita (ehehehe) oppure tenetelo da parte e leggetelo quando sarà disponibile anche il secondo. Compratelo, però, perché è un libro che merita davvero e soprattutto crea dipendenza (sana, per fortuna)!

Nel frattempo, è possibile leggere un estratto qui!

LA TRAMA

2 Arcani. 22 Teenager prescelti. Lasciate che le carte cadano dove possono. Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l’Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un’antica profezia e che Evie non è l’unica dotatadi poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo.

LE COPERTINE

Come già detto, fosse stato solo per la copertina non avrei comprato il libro… ad ulteriore prova che conviene sempre andare più a fondo, ma che anche la copertina gioca il suo ruolo. Non mi fanno impazzire nemmeno le copertine USA ma le ritengo certamente migliori. Che ne pensate? (cliccateci sopra per vederle in grande!)

LA SERIE

Ancora non è chiarissimo di quanti volumi sarà la Arcana Chronicles Series. Durante un incontro con i fan, la Cole avrebbe parlato di 3 libri ma notizie ufficiali ancora non sono state rese disponibili. Al momento sappiamo che il seguito di Poison Princess uscirà negli USA il 1° ottobre 2013 ed è già stata rivelata la cover (qui a lato).

Poison Princess (LeggerEditore – aprile 2013)

Endless Knight: (inedito) uscirà negli USA il 1° ottobre 2013

L’AUTRICE

Kresley coleKresley Cole ha esordito nel 2003 con The Captain of All Pleasures, e da allora ha pubblicato quindici romanzi che fanno capo alla fortunatissima serie dei Fratelli MacCarrick, una trilogia di romantic novel a sfondo storico incentrata sulla vita di Highlander, e alla serie Gli immortali, quest?ultima insignita del premio RITA. Le sue opere sono state tradotte in più di dieci Paesi; oggi l?autrice vive in Florida, con il marito e i loro cani. Per Leggereditore sono già usciti i primi romanzi sette della serie Gli ImmortaliDark Love, Dark PleasureDark Passion, Dark NightDark DesireDark DreamDark Whisper,che hanno riscosso uno strepitoso successo.

Per restare aggiornati su questa serie, è stato realizzato un sito dedicato alle Arcana Chronicles!

Titolo: POISON PRINCESS
Autore: Kresley Cole
Editore: LeggerEditore
Pagine: 453
Prezzo: € 10,00

Annunci

6 pensieri riguardo “Recensione Poison Princess di Kresley Cole (LeggerEditore)

  1. Hai straragione!
    La copertina era proprio anonima,il nome dell’autrice mi era sconosciuto e il nome del libro,beh,sembra banalizzare molto questo,possiamo dirlo,capolavoro.
    Adoro,adoro La coppia Evie/Jackson,adoro i loro battibecchi e adoro il dialeto del Cajun.
    Anzi,con tutte quelle frasi come ‘ma belle infirmière’,’tu chaffeus mon sang comme person d’aûtre’ ,ohh,o si ci entra o si ci entra in fissa.
    E la cosa che mi fa soffrire è il non sapere quando potrò leggere Endless Knight.Sapete dirmi se posso quanto meno prenotarlo d’anticipo in qualche libreria?
    Sono disperata t.t

    Mi piace

    1. Ciao Angie, concordo sul cajun utilizzato nel libro… davvero seducente (come Jackson del resto)! Dalla Casa Editrice non si hanno ancora notizie sul seguito, ma stai certa che appena saprò qualcosa lo dirò ai quattro venti! 😉

      Mi piace

  2. Bellissima recensione Erika, complimenti davvero. Per quei pochi che erano ancora indecisi se comprare il libro li avrai convinti alla stragrande ^_^. Io all’inizio ero in dubbio come te se comprarlo o no, poi mi sono decisa e mi rammarico di aver anche solo pensato di non prenderlo subito.

    Mi piace

  3. Beh, non c’erano dubbi che ti sarebbe piaciuto! 🙂 Cmq ora che ci penso, è vero, Jackson e Daemon potrebbero anche andare d’accordo, hanno due caratteri molto simili!!
    Non vedo l’ora di leggere anch’io il seguito, questo romanzo l’ho proprio adorato! ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...