Agosto 2013 – Taken: anteprima e intervista a Erin Bowman (Sperling & Kupfer)

Erin Bowman - Taken itaE’ notizia di poco fa che il 27/08 sarà in libreria il primo romanzo di un’autrice americana molto promettente: si intitola Taken e la scrittrice è Erin Bownman. Taken mi ha subito incuriosita per il sapore distopico che ha nella trama, perché è un fantasy e perché  abbastanza raro, il protagonista è maschile. E cosa c’è di meglio che una bella intervista alla scrittrice per conoscere lei e il primo volume della serie Taken?

Partiamo dalla trama.
A Claysoot, una piccola comunità isolata dal resto del mondo da alte mura, tutti i ragazzi scompaiono il giorno in cui compiono diciotto anni. Non appena scocca l’ora fatidica, la terra trema, il vento infuria e del giovane non rimane traccia. Ecco perché, a pochi mesi dal suo compleanno, Gray si prepara ad affrontare il terribile destino che lo attende. Ma, un giorno, trova per caso una misteriosa lettera della madre, morta ormai da molti anni, che lo spinge a reagire.
Insieme con Emma, la ragazza di cui è innamorato, decide quindi di fuggire dalla città per scoprire che cosa si nasconde dietro le invalicabili mura di Claysoot. Quello che Gray non sa è che là fuori lo aspetta un segreto inquietante…

Ed ecco l’intervista a Erin Bowman, che è stata molto disponibile e ha risposto a tutte le mie domande!

1. Questo è il tuo primo libro pubblicato in Italia. Puoi raccontarci qualcosa di te? Quando hai realizzato per la prima volta che avresti voluto essere una scrittrice e cosa ti ha spinto ad iniziare a scrivere?
1. This is your first book printed in Italy. May you tell us something about you? When did you first realize you wanted to be a writer, and what inspired you to start writing?

Volevo essere una scrittrice fin da quando sono stata in grado di tenere in mano una matita, ma la scrittura non era qualcosa che perseguivo fino a poco tempo fa. Da ragazzina pensavo che gli scrittori fossero creature mitiche; sapevo che qualcuno scriveva i libri che leggevo, ma non riuscivo ad immaginarmi l’autore alla propria scrivania che lavorava su una storia. Ho frequentato molti corsi di scrittura creativa durante la scuola superiore e il college, ma è stato solo anni dopo la mia laurea in Web Design che ho portato avanti in maniera attiva la pubblicazione. Ho scritto diversi racconti mentre lavoravo come web designer, inserendo la scrittura ovunque potessi e uno di questi manoscritti era Taken.

I’ve wanted to be a writer since I could hold a pencil, but writing wasn’t something I formally pursued until recently. As a kid, I thought of writers as mythical creatures; I knew someone was writing the books I read, but I just couldn’t picture the author at their desk, laboring over the story. I took a lot of creative writing classes throughout high school and college, but it wasn’t until years after graduating with my degree in web design that I actively pursued publication. I drafted a few novels while still working my web design job, squeezing the writing in wherever I could, and one of those manuscripts was TAKEN.

2. Nell’isolata cittadina di Claysoot, ogni maschio viene misteriosamente rapito il giorno del suo 18° compleanno. Puoi dirci qualcosa in proposito?
2. In the isolated town of Claysoot, every male is mysteriously “Heisted” on his 18th birthday. May you tell us something about this?

Questo fenomeno è accaduto a Claysoot da tanto tempo quanto i cittadini hanno memoria. Il cielo si illumina, la terra trema, e in accecante raggio di luce il razzo semplicemente… è andato. Molti ragazzi sono rassegnati al loro destino, anche se un paio di disperati cercheranno di scalare il Muro che circonda la città alcuni giorni prima del loro compleanno. (Nessuno è mai sopravvissuto a questa scalata.)

This phenomenon has happened in Claysoot for as long as its citizens can remember. The sky lights up, the ground shakes, and in a blinding burst of light the boy is just…gone. Many boys are resigned to their fate, though a few desperate ones will attempt to climb the Wall that surrounds the town days before their birthday. (No one ever survives this climb.) 

3. Il diciassettenne Gray Weathersby è determinato a scoprire perchè. Puoi presentarci questo ragazzo coraggioso?
3. 17-year-old Gray Weathersby is determined to figure out why. May you introduce us this brave boy?

Gray potrebbe essere coraggioso, ma è anche piuttosto avventato e impulsivo. Dice quello che ha in mente, sempre, e spesso senza pensare che effetto avranno sugli altri. Ed è incredibilmente testardo. Questi tratti sono una combinazione pericolosa. Lo mettono nei guai, ma sono anche l’unico motivo per cui è in grado di ottenere le risposte una volta che inizia a scavare per scoprire la verità dietro il Rapimento.

Gray may be brave, but he’s also pretty reckless and impulsive. He speaks what’s on his mind, always, and often without thinking how those words will affect others. And he’s incredibly stubborn. These traits are a dangerous combination. They get him into trouble, but they are also the only reason he’s able to get answers once he starts digging for the truth behind the Heist.

4. Taken è il primo libro di una serie. Puoi dirci qualcosa sull’evoluzione dei libri?
4. Taken is the first of the series. May you tell us something about the evolution of books?

Taken è stato pianificato come trilogia. Il seguito, Frozen, sarà pubblicato negli USA il prossimo Aprile (2014) e il terzo romanzo ancora senza nome, l’anno successivo (2015). Entrambi i libri continueranno a seguire la ricerca della verità (e della giustizia) di Gray riguardo ai rapimenti che avvengono nella sua città natale. Sto anche scrivendo un racconto* nel mondo di Taken che integrerà la storia di Gray, ma seguirà uno dei personaggi secondari della storia.
* l’autrice nel testo scrive che sarà una e-novella: con questo termine si intendono i racconti brevi che saranno pubblicati esclusivamente come e-book.

TAKEN is a planned trilogy. The sequel, FROZEN, will release in the U.S. next April, and the still-untitled third novel the following year (2015). Both books will continue to follow Gray’s journey–the search for truth (and justice) regarding the Heists that take place in his hometown. I’m also writing an e-novella in the TAKEN world which will supplement Gray’s story, but follow one of the story’s secondary characters.

5. Cosa ti piacerebbe rimanesse impresso nei tuoi lettori una volta chiusa l’ultima pagina del libro?
5. What would you like to remain imprinted to your readers once they close the last page of the book?

Tutto quello che posso sperare è che i lettori chiudendo il libro abbiano la sensazione come di aver fatto una corsa sfrenata insieme ai personaggi che hanno preso vita nel corso della storia. E se quegli stessi lettori saranno in trepidante attesa del sequel, avrò fatto il mio lavoro di scrittore.

All I can hope is that readers close the book feeling like they went on a wild ride with characters who came to life over the course of the story. And if those same readers are anxiously awaiting the sequel, I’ll have done my job as a writer.

6. L’ultimo spazio è per te: dì quello che vuoi ai tuoi futuri fan italiani (che sono certa saranno parecchi!).
6. The last space is for you: say what you like to you future Italian fans (I’m sure that will be a lot!).

Sono così entusiasta che la storia di Gray prenderà presto la strada dell’Italia. Non vedo l’ora che lo incontriate e spero che vi divertiate con Taken se e quando ne prenderete una copia!

I am so excited that Gray’s story will soon be making its way to Italy. I can’t wait for you all to meet him and I hope you enjoy TAKEN if/when you pick up a copy!🙂

——————————————♦——————————————

Dovremo quindi aspettarci un romanzo distopico, adrenalitico, con un protagonista coraggioso e impulsivo … un bel mix, insomma!

Intanto, la cover italiana non è ancora stata diffusa, speriamo che, come è successo in molti paesi esteri, venga mantenuta la copertina americana che a me piace davvero molto! Allora, già inserito in wishlist?

L’AUTRICE

erin bowman
Erin Bowman
Photo credit Tamara Namaste

Erin Bowman è cresciuta nel rurale Connecticut, dove ha passato la maggior parte della sua infanzia a raccontare storie. Si dice in giro che le sue prime parole non siano stat “mamma” o “papà” ma “C’era una volta”. Alle medie, quando i ragazzini dormivano fuori casa in campeggio d’estate, Erin frequentava le scuole di scrittura e scriveva le sue prime brevi storie.

Al Rochester Institute of Technology di New York, Erin ha studiato web design (e un corso di scrittura creativa perchè non poteva stare lontana dalle storie). dopo diversi anni di lavoro in pubblicità e realizzando siti web per diverse aziende, ha iniziato a scrivere a tempo pieno. Quando non scrive, la si può trovare mentre fa trekking, commenta a proposito di buona tipografia, e ossessionarsi su tutto quello che riguarda Harry Potter.

Taken è il suo primo romanzo ed è stato pubblicato da  HarperTeen il 16/04/2013. Abita nel New Hampshire con il marito.

Questo il suo sito web: http://www.embowman.com.

BOOK TRAILER

Ecco, infine, il booktrailer americano del libro!

13 thoughts on “Agosto 2013 – Taken: anteprima e intervista a Erin Bowman (Sperling & Kupfer)

      1. Eh sì, infatti! e spero non manchino mai… però sono sempre pochi rispetto a quelli che escono negli USA, uff! M’incuriosiscono tantissimi titoli…

        Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...