Jenna Black: Lo specchio delle fate (Newton Compton)

E’ in libreria per Newton Compton un libro che mi è davvero molto piaciuto: finalmente una storia con protagoniste le Fate e dove la protagonista prende decisioni diverse dal solito, dove i cliché sono pressoché assenti. Scorrevole, intrigante, divertente. Un libro da non perdere per gli amanti del Paranormal.
LA TRAMA

Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l’unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre.

Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente?

Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all’oscuro di tutto quello che le sta accadendo… Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta.

COMMENTO

Quanto mi è piaciuto questo libro! Sì, lo ammetto apertamente per cui può anche essere che non sia del tutto obiettiva ma lo stile di scrittura scorrevole (la prima persona con cui è scritto ci catapulta direttamente nel mondo di Dana) abbinato ad una storia non convenzionale mi ha subito catturata.

Dana vive in un mondo che appare da subito complicato dalla madre alcolizzata ma che in confronto alle avventure che la aspettano sembra davvero di poco conto. Sì, perché Dana è una ragazza intelligente, matura ma è anche stanca della sua vita e decide di cambiarla attraverso una serie di decisioni che possono apparire avventate ma che le faranno conoscere il padre, Avalon (la città di origine del padre) e una serie di personaggi che entreranno a far parte della sua vita. Scelte mai scontate e pericoli ad ogni angolo fanno di questo romanzo qualcosa di originale che non mancherà di appassionare e sarà difficile appoggiare il libro per andare a dormire.

Una bella scoperta consigliata agli amanti degli YA e delle fate e i loro tranelli.

L’AUTRICE

Elizabeth Miles è cresciuta a Chappaqua, una cittadina nello Stato di New York. Si è laureata nel 2004 alla Boston University e ora lavora come giornalista per il settimanale Portland Phoenix. Oltre alla scrittura, la sua grande passione è il teatro: per anni ha fatto parte del consiglio di amministrazione del Portland Players, il teatro della sua città, che per lei è come una seconda casa. Il dono delle Furie è il suo primo romanzo.

LA SERIE

La serie Faeriwalker è attualmente composta da 3 titoli, il cui primo è proprio questo “Lo specchio delle fate”:

Lo specchio delle fate (Glimmerglass, uscito negli USA a maggio 2010)
Shadowspell (uscito negli USA a gennaio 2011);
Sirensong (uscito negli USA a giugno 2011).

Tutte le informazioni sui libri di Jenna Black, li trovate sul suo sito: http://www.jennablack.com

DATA DI USCITA: 12/04/2012
CASA EDITRICE: Newton Compton
GENERE: Fantasy/Paranormal
TITOLO ORIGINALE: Glimmerglass

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...